Abbonati ai Feed RSS

Raduno UISP 2010

XXIX RADUNO TECNICO NAZIONALE DI ATLETICA LEGGERA UISP

Abbadia S.Salvatore

Siena – Monte Amiata

Si è conclusa con una grande festa di balli e di premiazioni la XXIX edizione del raduno tecnico nazionale di atletica leggera Uisp, svoltosi dal 23 al 30 agosto ad Abbadia San Salvatore (Si). L’incontro, che ha visto la partecipazione di 200 tra atleti, dirigenti e tecnici, ha dato l’opportunità alle società sportive e ai soci di tutte le età di confrontarsi per una settimana sulla preparazione per i futuri campionati Uisp, di conoscere altre realtà sportive e di visitare le attrattive turistiche del comprensorio amiatino. Abbadia San Salvatore, con i suoi 830 m. di altitudine sul livello del mare, rappresenta infatti l’ambiente ideale per un soggiorno di benessere, sport e cultura: di particolare rilevanza il suo borgo medievale con l’abbazia di origine longobarda, il Parco e il Museo Minerario, il Museo degli oggetti sacri e il fitto bosco di faggi e castagni, sede ideale per le escursioni naturalistiche. La pista di atletica dello stadio comunale è stata invece il punto di ritrovo per gli allenamenti, i test e le tante gare di pallavolo e di atletica disputatesi durante la settimana all’insegna dello “sport per tutti”. È stato lo stesso Antonio Gasparro, Presidente Nazionale della Lega Atletica Leggera Uisp, a dare il via, sabato 28 agosto, all’insolita maratona a staffetta che ha unito, in un clima di gioco e partecipazione, generazioni di giovani e di anziani. I più piccoli sono stati invece i protagonisti delle gare di triathlon di domenica mattina (50 m ostacoli, 50 m piani, salto in lungo), seguiti, subito dopo, dai ragazzi impegnati nelle competizioni a squadra: staffetta a ostacoli, 50 m individuali, lancio del vortex, salto in lungo, staffetta 6×200 m. Le gare in pista di salto in lungo, salto triplo, 500 m, 150 m, 3000 m (quest’ultimo corso sull’anello in erba adiacente la pista) hanno degnamente concluso gli appuntamenti sportivi della settimana. Per tutti, il rendez vous è al prossimo anno con tante sorprese già in programma per il trentennale del raduno. Un ringraziamento particolare, per questa e per le passate edizioni, all’amministrazione del comune amiatino che, di anno in anno, rinnova il suo impegno a favore  di una manifestazione nel più sincero spirito di condivisione e di rispetto sportivo.