Abbonati ai Feed RSS

Salitredici 2009

19 luglio 2009, Abbadia San Salvatore

Partecipazione da record per la Salitredici

Domenica 19 luglio si è svolta ad Abbadia San Salvatore la 26à edizione della Salitredici “ Trofeo delle miniere dell’Amiata” valida quest’anno come prova unica del campionato italiano UISP di corsa in salita.

Con la splendida cornice dei boschi amiatini in una giornata particolarmente gradevole, i 522 iscritti alla gara competitiva e i 113 alla passeggiata, hanno affrontato i tornanti che da Abbadia San Salvatore portano alla Vetta dell’Amiata.

Emozionante la partenza degli atleti che con le loro maglie multicolori hanno colorato lo stadio del paese.

La gara è stata particolarmente combattuta e con un elevato contenuto tecnico tanto che addirittura i primi 5 atleti hanno concluso l’impegnativa prova in meno di 1 ora.

Ottimo il risultato del vincitore Saadouni Mohamed Ali atleta di origine marocchina del G.S. Maiano di Fiesole che ha vinto con il tempo di 56’ 02”, ma ottime anche le prove di Gallo Paolo e di Cantanna Fabio rispettivamente secondo e terzo classificati della UISP Torino.

Di rilievo anche i risultati del settore femminile con la vincitrice Cruciani Chiara del gruppo Atletica Di Marco di Viterbo con il tempo di 1h 10’ 37” davanti a Tiberi Lucia del G.S. Il Fiorino con il tempo di 1h 11’ 17” e terza Di Benedetto Marika del G.S. Costa d’Argento di Grossseto al traguardo in 1h 13’ 11”

Primo degli atleti senesi Taliani Massimiliano con l’ottimo 7 posto e il tempo di 1h 00’ 11” di poco superiore al proprio personale nella gara.

Oltre al titolo assoluto, sono stati assegnati 22 titoli di campione nazionale e 22 titoli di campione provinciale di corsa in salita 2009.

A dare il meritato risalto all’assegnazione dei titoli sono intervenuti alla cerimonia di premiazione Lorenzo Avanzati e Patrizia Mantengoli Sindaco e Assessore allo sport del Comune di Abbadia S.S., Antonio Gasparro presidente Lega nazionale UISP di atletica leggera e Bisconti Decoro in rappresentanza del Parco Museo Miniere dell’Amiata.

Premi particolari alla società Settimese di Ivrea come società proveniente da più lontano e al G,S. Maiano di Fiesole come la società più numerosa.

Il ricco buffet offerto alla Vetta dalla UISP Abbadia S.S., società organizzatrice della manifestazione, è stato solo l’ultimo atto di una manifestazione particolarmente riuscita nei numeri e nei contenuti.

Infatti mai edizione della gara aveva registrato tante presenze e lo sforzo sostenuto dagli organizzatori è stato ben ripagato dai complimenti ricevuti dai partecipanti che si sono già prenotati per tornare il prossimo anno a ripetere questa impegnativa gara.

Abbinata alla competizione la UISP Abbadia ha voluto associare anche un deciso impegno ambientale realizzato grazie alla preziosa collaborazione con Sienambiente che tra le mote iniziative ecologiste ha potuto realizzare nell’ambito della gara la promozione della raccolta differenziata e l’utilizzo ai 3 ristori e al pranzo finale, di materiale e stoviglie biodegradabili al 100% .

L’appuntamento per il prossimo anno è già fissato al 18 luglio per una altrettanto positiva 27ª edizione .